Eremi d’Abruzzo

Alla scoperta degli Eremi rupestri

Gite di un giorno alla visita dei luoghi della sacralità eremitica abruzzese.

In fuga assoluta dal mondo, alla ricerca di un'alternativa puramente ascetica, gli eremiti vivevano in grotte e ripari sottoroccia; successivamente, furono edificate le cappelle, addossate e quasi compenetrate con la roccia.


Fra gli eremi piu’ importanti vanno ricordati: l'eremo di S. Onofrio al Morrone, che domina Sulmona, Valle Peligna ed il sottostante tempio di Ercole Curino; la Grotta-Eremo di S. Michele di Pescocostanzo; l'Eremo di S. Onofrio a Serramonacesca, con stretti cunicoli che si addentrano nella roccia; l'Eremo di S. Bartolomeo di Legio, mimeticamente connaturato alla parete dell'omonimo vallone.